Epilflash fotodepilazione permanente

La fotoepilazione con luce pulsata e radiofrequenza è l'ultima innovazione del settore dei trattamenti cosmetici, ed è il frutto della combinazione di tre tecnologie già largamente utilizzate:

Luce pulsata con radiofrequenza
Efficace, indolore, permanente

La tecnica di trattamento con luce pulsata ad alta intensità (IPL - Intense Pulsed Light) sfrutta il principio della fototermolisi selettiva: un fascio intermittente (pulsato) di energia luminosa in grado di colpire esclusivamente i bersagli scuri, nella zona di maggiore concentrazione di melanina (nel caso di peli) o di globuli rossi, nel caso di trattamenti vascolari o della pelle.
Grazie alla combinazione con il trattamento R.F. bipolare si ottengono:

La soluzione definitiva
Fasi di crescita del pelo

La fotoepilazione colpisce tutti i peli, ma non tutti vengono distrutti definitivamente simultaneamente. Questo avviene perchè nel corpo umano la crescita dei peli non è sincronizzata: ciascun bulbo pilifero segue il suo ciclo indistintamente dagli altri, trovandosi una delle tre fasi principali (ANAGEN, CATAGEN, TELOGEN).
Solo i peli in fase ANAGEN sono fisicamente ancora collegati al loro bulbo pilifero, e possono quindi trasmettere l'energia della luce pulsata fino alla matrice, distruggendola. Per questo motivo le sedute di fotoepilazione a luce pulsata devono essere almeno 3 o 4 per ogni zona e si distanziano tra loro dai 20 ai 40 giorni, tempo necessario a garantire la transizione da una fase di crescita all'altra del pelo.

Leggi le FAQ sulla Luce Pulsata Estetica